Geotermia. Di cosa si tratta?

L'energia geotermica è quella fonte di energia dovuta al calore immagazzinato nel sottosuolo.


Il sistema geotermico tradizionale consiste raffreddamento degli strati superficiali del suolo che cedono calore ad un livello termico sufficiente per l'evaporatore della pompa di calore ai fini del riscaldamento.


Per ottenere questo scambio termico esistono varie tecniche, la più diffusa consiste nella realizzazione di pozzi geotermici.


Si eseguono una o più perforazioni in base alle esigenze di potenza termica  dell'edificio, e si inserisce in ognuna un sistema chiuso composto da tubi di mandata e di ritorno al cui interno si fa scorrere il fluido composto da acqua e antigelo.
In genere le perforazioni hanno una profondità tra gli 80 e i 150 metri, a secondo del tipo di terreno e di utilizzo.


A tali condizioni la temperatura del sottosuolo non e influenzata dalle variazioni climatiche esterne e si mantiene grosso modo costante durante l'arco dell'anno, intorno ai 15°c effettuando però lo scambio termico con il fluido esterno, il terreno va raffreddandosi,così questo processo può essere invertito durante l'estate facendo circolare nei tubi l'acqua più calda derivante da processi di raffreddamento.
La geotermia rappresenta il futuro, poiché permette un sensibile risparmio energetico per tutto l'anno, infatti utilizzando questo processo si hanno notevoli vantaggi sia nella stagione invernale che il quella estiva.

Siamo a vostra disposizione per una consulenza e un preventivo gratuiti

Grazie alla nostra esperienza nel settore, riusciamo a garantire alla clientela lavori e opere di qualità realizzati con la massima serietà, professionalità e ottimi prezzi in tutta la Sardegna.


www.mereuginopozzi.com

e-mail mereupozzi@gmail.com

Mereu Davide 328/5981237 (reperibili anche su WhatsApp)

Mereu Gino 328/9384225  0782/93607